Razza bovina Yakut

Torna all'archivio >

La Yakuzia si trova nel nord-est della Siberia: più del 40% di questo territorio si trova al di sopra del Circolo Polare Artico. Grazie alla lunga selezione naturale, la razza bovina Yakut si è perfettamente adatta al rigido clima di questa regione e alla sua scarsa vegetazione: i bovini Yakut hanno un’ottima termoregolazione e un lento metabolismo che permette loro di sopravvivere alle basse temperature. Gli animali riescono infatti a pascolare tutto l’anno con una temperatura invernale che raggiunge i 50-60° C sotto lo zero. Lo stile di vita semi-nomade della popolazione locale ne ha favorito l’adattamento. Gli animali, in assenza di stalle, erano costretti a cercare il proprio cibo anche d’inverno, scavando nella neve con gli zoccoli. Il secolo scorso però questa popolazione, seguendo l’esempio dei russi, ha iniziato a costruire delle stalle e a far provvista di fieno per il bestiame. La particolare posizione geografica e l’isolamento dalle altre razze hanno preservato la linea genetica dei bovini Yakut dall’incrocio con le razze utilizzate per l’allevamento di massa.I bovini della razza Yakut sono animali bassi, con zampe tozze e forti e un pelo tre volte più lungo di quello delle altre razze bovine. Una vacca Yakut fornisce in media 1112 kg di latte all’anno, ma alcune ne producono anche più di 2500 kg. É un latte ricco di grassi che permette di produrre un burro e dei prodotti caseari dal gusto delicato e dolce. I latticini più diffusi localmente sono il tar – prodotto con il latte scremato e fermentato – e il suorat – a base di latte bollito, frullato e poi fermentato. Il piatto più consumato è il kyuercheh, la panna montata con le bacche fresche. Nel 1928 in Yakuzia si contavano circa 494 mila capi di razza Yakut: oggi, nel settore pubblico sono rimasti quattro allevamenti con un totale di 224 capi, mentre altri 800 capi sono allevati dai privati. Durante il periodo sovietico la razza di Yakut era spesso incrociata con le razze Simmental e Kholmogor. Ora, le autorità statali si sono impegnate a proteggerla e hanno contribuito all’apertura di un paio di vivai genetici.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneRussia
Regione

Sakha republic

Altre informazioni

Categorie

Razze animali e allevamento