Prugna Denbigh

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

La prugna di Denbigh viene coltivata nella Valle di Clwyd, nella regione di Denbighshire, nel Galles del Nord, luogo di cui è originaria. È l’unica varietà di prugna nativa del Galles. La prugna di Denbigh è di medie dimensioni, ha un diametro di 50-65 mm quando è matura e ha una forma ovoidale. Il suo colore è rosso-arancione, con macchie di colore giallo, quando la prugna comincia a maturare che si trasforma poi in un rosso porpora, cosparso di macchie d’oro, quando raggiunge la completa maturazione. La polpa è consistente, di colore giallo intenso, con venature verdi e ambra. La pelle è morbida e delicata e per evitare danni e scorticature il frutto deve essere maneggiato con molta cura. Le prugne sono raccolte a metà agosto prima che siano mature e quando sono ancora compatte al tatto. Nel caso si voglia usare la prugna come frutta fresca, la si lascia maturare sull’albero e viene raccolta a fine agosto o inizio settembre. In questa fase le prugne sono di colore rosso porpora con una polpa naturalmente morbida e succosa, leggermente acida e dolciastra. La dolcezza e il sapore particolare che rendono questo prugna unica sono in parte dovuti alla lenta maturazione causata dalle condizioni climatiche più fresche all’interno della valle. La varietà prugna di Denbigh precede l’ascesa del commercio di piante all’ingrosso dell’inizio del 19° secolo. Precede anche la mania per la casa di campagna con annessa coltivazione di alberi da frutta del 18° secolo, quando venivano introdotte nel giardini inglesi varietà dal continente europeo, in particolare dalla Francia.

In realtà, le prugne possono essere ricondotte ad un frutteto di frati carmelitani del 1270-1280. Ci sono numerosi riferimenti alla terra fertile nella Valle di Clwyd nel corso della storia e la regione ha una lunga tradizione di coltivazioni di frutti di bosco e prugne. Anche se l’età della prugna della Valle di Clwyd Denbigh è sconosciuta, è chiaro dalle testimonianze storiche che questa varietà di prugne Denbigh è stata coltivata nella regione per secoli ed era presente nei giardini in tutta la Valle di Clwyd dal 1850. A partire dal 1850 l’Esibizione Ortofrutticola della Valle di Clwyd divenne famosa e ci sono numerosi riferimenti alle prugne Denbigh o piantine di prugna Denbigh dalla Valle di Clwyd, esposte in quello che è diventato un evento di grande prestigio, commentato in articoli di giornale e sulla rivista ‘Il Giardino’, molto popolare all’epoca.

Al primo evento annuale della Società Ortoculturale della Valle di Clwyd, a Denbigh nel 1850, la “categoria di prugne” cita la prugna di Denbigh con il suo nome attuale. La reputazione dell’evento della Valle di Clwyd da locale passa ad essere nazionale quando le ferrovie rendono il nord del Galles più accessibile e portano ancora più visitatori al famoso evento. Le ferrovie inoltre consentono di vendere le prugne più lontano mentre prima dell’arrivo della ferrovia i frutti di bosco e le prugne prodotte nella zona potevano raggungere solo la città e villaggi della zona quali Ruthin, Denbigh e St Asaph, tutti entro un raggio di 20 miglia. Oggi, la prova che questa zona era coinvolta nella produzione di frutta, in particolare prugne, può ancora essere rintracciata nei nomi delle strade e delle case locali a Denbigh come “Bryn Eirin” che significa “collina delle prugne” e “Rhyd yr Eirin” che significa “attraversato dalle prugne”. Oggi la maggior parte della prugne Denbigh sono vendute fresche nei mercati locali oppure sono congelate, essiccate o trasformate in purea e utilizzate come ingrediente per creare prodotti come le conserve.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneRegno Unito
Regione

Wales

Area di produzione:Vale of Clwyd,Denbighshire

Altre informazioni

Categorie

Frutta fresca, secca e derivati

Segnalato da:Carol Adams