Pisello odoroso di Jaerert

Arca del Gusto
Torna all'archivio >
Pisello odoroso di Jaerert

Il pisello “Jœrert” (Pisum sativum subsp. sativum var. sativum) è una varietà di pisello coltivata nella zona di Jæren (contea di Rogaland, sud ovest della Norvegia) in consociazione con l’avena. La varietà presenta dei fiori bianchi e i semi sono significativamente più piccoli rispetto a quelli delle varietà moderne dei piselli verdi e gialli. I baccelli sono saporiti e possono essere mangiati come le taccole e i piselli mangiatutto. I piselli sono raccolti una volta maturi e somigliano molto ai “petit pois” sia per la forma sia per il sapore. Sono resistenti ai parassiti e alle malattie comuni come l’oidio (Erysiphe pisi), il sitone dei piselli (Sitona lineatus) e la cidia (Cydia nigricana). Le prime testimonianze sulla coltivazione del pisello “Jœrert” risalgono quasi a 2000 anni fa. Su un vaso di argilla dell’Età del Ferro, è stata ritrovata un’incisione di un pisello della dimensione di un “Jœrert”, anche se non possiamo affermarlo con sicurezza. Non si conosce l’origine del “Jœrert”. I registri storici dell’agricoltura non fanno mai menzione dell’uso o della coltivazione di piselli. Probabilmente il pisello era ritenuto un cibo povero e un sottoprodotto dei campi di avena. Le testimonianze di alcuni anziani riportano la presenza di terreni a colture intercalari di piselli e avena risalenti all’inizio del XX secolo e alla seconda Guerra Mondiale. I piselli e l’avena erano raccolti insieme, poi trebbiati e infine separati con un separatore magnetico a spirale. Quando le tecniche agricole si modernizzarono, la coltivazione del “Jœrert” iniziò a scomparire. Le nuove varietà di frumento a fusto corto non potevano fungere da sostegno per i piselli. La mietilega per la raccolta e l’essiccazione dei fasci di avena venne sostituita da mietitrici meccaniche. L’uso dilagante di fertilizzanti chimici rese inutile l’uso dei legumi come produttori di azoto. Verso la fine degli anni ’50, il “Jœrert” scomparve quasi del tutto. Un solo agricoltore ha continuato a coltivarlo: il responsabile dell’agricoltura della contea, Einar K.Time.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneNorvegia
Regione

Rogaland

Altre informazioni

Categorie

Legumi

Segnalato da:Ove Fosså