Peperone campana di Piñeira

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Pimiento de Piñeira

Il peperone di Piñeira o peperone campana (Capsicum Annum L.) ha una polpa di medio spessore, buccia molto sottile, sezione quasi quadrata ed è di colore verde scuro. La varietà Piñeira viene solitamente consumata verde e si adatta bene alla coltivazione all’aperto nelle zone costiere.
Per profumo e sapore ricorda il pepe di Mougán, anche se il peperone di varietà Piñeira è molto diverso, avendo quattro punte e dimensioni molto maggiori. Viene seminato nel giorno di San José e raccolto tra le date date di Sant’Antonio, la festa del santo patrono di Ribadeo (l’8 settembre), e la festa di San Lucas, celebrata con le fiere di Mondoñedo (nel mese di ottobre). Il periodo ottimale per la degustazione del peperone di Piñeira è tra settembre e ottobre; si dice che se cadono piogge dopo la festa del Santo Patrono, il peperone perde il suo sapore. La tecnica più sicura per la sua coltivazione prevede di seminarli separatamente dalle altre varietà.
Il peperone campana o Piñeira è una varietà completamente autoctona, che a suo tempo arrivò ad avere un peso importante nell’economia contadina della sua zona d’origine, dato che diverse famiglie riuscivano ad avere un reddito sufficiente per tutto l’anno grazie alla sua coltivazione e commercializzazione. Questo peperone a quattro punte è ideale per il consumo fritto e per la preparazione di conserve.
Tra le comunità locali si racconta che alla fine del XIX o all’inizio del XX secolo, nei pressi dell’isola di Pancha (vicino a Ribadeo) s’insediò un distaccamento di agenti di polizia, alcuni dei quali originari di Murcia. Questi portarono con sé nella località di Villaselán semi di peperoni, cipolle, melanzane e altre colture tipiche della loro terra. Gli abitanti di Villaselán, Chousa e Cambelo o Peruxos, lasciarono poi parte delle loro terre agli agenti perché potessero piantare i semi. A quel tempo, si può dire che Villaselán era un quartiere di Piñeira. Questa storia, dunque, spiegherebbe l’origine di questo peperone in queste terre del comune di Ribadeo.
Nel comune di Ribadeo, ormai, solo due produttori si dedicano alla coltivazione di questa varietà. Per questo il Pimento de Piñeira è oggi a rischio di estinzione.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSpagna
Regione

Galicia

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali