Peperoncino Chilcostle

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Chile Chilcostle

Si tratta di un peperoncino (chili) di colore rosso scuro, della lunghezza di 10-15 cm, moderatamente piccante che viene utilizzato per alcuni dei principali piatti della regione Mixteca di Oaxaca.
Oggi il chilcostle è molto difficile da realizzare, anche nello stesso stato di Oaxaca, siccome la sua produzione si riduce a poche famiglie.
Il nome deriva dalla lingua indigena nahuatl “chili coztic”, che significa “chili giallo”, anche se nella zona viene denominato semplicemente peperoncino essiccato o peperoncino giallo. Esistono piatti e usi molto importanti di questo alimento, e la sua produzione è sempre più scarsa.
Questo peperoncino viene utilizzato per due delle principali salse di Oaxaca: la salsa gialla (mole amarillito) e la salsa “coloradito” (mole coloradito).
Viene anche utilizzato per la preparazione di una zuppa denominata “chilate”, a base di pollo, fagiolini e peperoncino.
Un altro piatto tipico elaborato con questo tipo di peperoncino è il “chileajo”, uno stufato a base di chilcostle e aglio, servito con verdure e carne di maiale e, a seconda dei casi, con pane tostato e fagioli. Si tratta di un piatto cucinato in occasione della Quaresima e di celebrazioni speciali.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneMessico
Regione

Oaxaca

Altre informazioni

Categorie

Spezie, erbe selvatiche e condimenti

Comunità indigena:Mixtecos
Segnalato da:Jaime Fabián González Figueroa