Pepe voantsiperifery

Torna all'archivio >

Il pepe Voantsiperifery (Piper borbonense) è un pepe selvatico endemico dell’isola di Madagascar. E un pepe a coda, frutto di una liana che può crescere fino a 15 metri sugli alberi grandi delle foreste tropicale dell’est e del sud di Madagascar.

Questo pepe è diventato molto pregiato e rappresenta quindi una fonte di reddito molto importante per la gente del posto. Purtroppo non tutti la raccolgono in modo sostenibile, e la pianta è soggetta ad uno sovrasfruttamento che la mette a rischio di estinzione.

In effetti le bacche crescono soprattutto sui rami più giovani delle liane, e per questa ragione sono spesso situati ad un’altezza di 10 metri o più. Questo fa si che sia complicato raccoglierle, e quindi la raccolta avviene spesso in modo poco sostenibile: Alcune persone tagliano le liane o pure l’albero sul quale cresce la pianta, invece di arrampicare sull’albero come si fa tradizionalmente, per raggiungere le bacche.

L’associazione FANILO, dal 2006, si preoccupa di ripiantare le piante di pepe voantsiperifery per poter tutelare questa specie ormai minacciata.

Il pepe voantsiperifery è cosi pregiato per la sua grande qualità: si associa molto bene con tutti tipi di carne, ma anche con la frutta. E un pepe raro al gusto delicato, che si deve aggiungere in fine cottura con la carne, per preservarne l’aroma. A Madagascar, si cucina soprattutto con le carne, come per esempio quella dello Zebù, anche un prodotto dell’Arca.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Altre informazioni

Categorie

Spezie, erbe selvatiche e condimenti

Segnalato da:Davida Rason