Pecora Xisqueta

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

La pecora Xisqueta è nativa dell’area pirenaica di Lleida. E’ piccola ma robusta, molto resistente e abituata a camminare. Ha una testa piccola che normalmente non presenta corna, il manto è bianco con una caratteristica pigmentazione, gli occhi hanno puntini neri chiamati “ullerada” in catalano. Questa pecora, tenace e dalle grandi abilità di pascolo, ha un muso piccolo con cui può raggiungere le radici dei prati più poveri, per cercare nutrimento perfino quando sono coperti di neve.
E’ una pecora dal forte senso materno, qualità che rende possibile l’allevamento del “ternasco”, un agnello di ottima qualità.
La razza è catalogata come in pericolo e prossima all’estinzione poiché il numero dei capi è sceso drasticamente a partire dagli anni ‘60, così alcuni pastori specializzati nell’allevamento della pecora Xisqueta si sono uniti in una cooperativa per salvarla.
Il metodo di allevamento più comune è quello tradizionale estensivo.
La razza Xisqueta è apprezzata principalmente per la sua carne e per la sua lana.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSpagna
Regione

Cataluna

Area di produzione:Lleida

Altre informazioni

Categorie

Razze animali e allevamento

Segnalato da:Pepe Maura