Pecora Teteven

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Тетевенска Овца

La pecora Teteven è una delle razze ovine autoctone della Bulgaria. Appartiene al gruppo di razze con coda lunga e sottile. La principale area di distribuzione include la Stara Planina centrale (i Monti Balcani), vicino alla città di Teteven e ai villaggi di Ribaritza, Cherni Vit, Golyam Izvor e Galata. Il corpo della pecora ha forma regolare e la testa ha un profilo longilineo. Le orecchie sono larghe rispetto a quelle di altre razze. Molti capi hanno orecchie erette, ma ce ne sono alcuni con le orecchie basse. La faccia, le gambe e la pancia sono privi di lana. Gli zoccoli sono forti. Le pecore sono solitamente senza corna, mentre gli arieti le hanno. La coda è sottile, lunga e ricca di lana. Il vello, il viso e le gambe sono bianche.

L’altezza al garrese per entrambi i sessi è in media di 63 centimetri, con una lunghezza del corpo di circa 69 centimetri. Il peso delle pecore è compreso tra i 38 e i 47 chili, mentre quello degli arieti tra i 65 e gli 80 chili. La pecora Teteven è usata per latte, lana e carne: in particolare è il latte a essere molto valorizzato. La produzione è di circa 65-75 litri all’anno. Il latte è usato per la preparazione del Tcherni Vit (bit.ly/1Fq8Vz6). È un formaggio unico con una muffa sviluppata naturalmente. La carne della pecora Teteven è molto tenera, con un colore chiaro e un sapore riconoscibile, inconfondibile tra altre razze ovine.

Il nome della razza deriva dalla città di Teteven, nell’area in cui la razza è stata sviluppata in anni di selezione tradizionale per ottenere una migliore qualità del latte. Altri tratti importanti per gli allevatori sono la fertilità delle femmine, il tasso di crescita dei neonati, il colore della lana e la resistenza in condizioni metereologiche avverse. Le pecore Teteven sono in pericolo e il suo allevamento è supportato dallo stato. La popolazione della razza è molto ridotta. Nel 2011 c’erano solo 694 femmine e 17 arieti in soli 5 allevamenti. Inoltre, l’erosione genetica è uno dei fattori che minaccia maggiormente questa specie.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneBulgaria
Regione

Lovech

Altre informazioni

Categorie

Razze animali e allevamento