Patata rossa Highland Burgundy

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

La patata rossa Highland Burgundy è una varietà dal gusto dolce e dalla consistenza farinosa che presenta un aspetto molto caratteristico, dato dal rosso vivace della buccia. Il tubero ha la forma di un ovale allungato, con una lucente buccia bordeaux ricoperta da uno strato più opaco tendente al color ruggine. La polpa è rossa, ma con una netta cerchiatura bianca. La consistenza è soffice e soda e il gusto deliziosamente dolce.

La patata rossa Highland Burgundy è poco produttiva in confronto alle più diffuse varietà gialle, per cui si può acquistare soltanto dai produttori in alcuni mercati agricoli della zona. Ad acquistarla e degustarla sono solo i rari consumatori che ancora conoscono e apprezzano la varietà. Moltissimi non sanno neppure della sua esistenza. La pressione dei grandi distributori specializzati in una o due varietà di patate ha drasticamente semplificato la nostra cultura alimentare.

I semi sono conservati presso la maggiore banca specializzata europea, ma una varietà ha bisogno di venire piantata e quindi esposta a un ambiente di crescita specifico, perché soltanto così può acquisire resilienza e adattarsi ai cambiamenti di temperatura, acidità del suolo, umidità atmosferica ecc.

La scarsa familiarità con questa varietà mette a disagio i consumatori poco avvezzi a sperimentare nuovi alimenti.

Non sono state rinvenute attestazioni anteriori al 1936, ma le ricerche sono ancora in corso. Dettaglio interessante, nel 1936 la varietà è stata utilizzata dai cuochi del Savoy di Londra per preparare un menu speciale in onore del Duca di Borgogna.

La cottura al vapore è la più indicata, perché non compromette il colore della polpa. Si può utilizzare per preparare minestre, patatine fritte a lamelle, purè e torte salate, ma rende bene anche saltata in padella.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneRegno Unito
Regione

Scottish Highlands

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali

Segnalato da:Vivian Maeda