Patata dolce viola

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Batata Doce Roxa

Un tempo coltivata su quasi tutto il territorio brasiliano, in particolare nello stato di San Paolo, la batata dolce Roxa si distingue da tutti gli altri tuberi della famiglia delle Convolvulaceae per il colore rosa intenso della polpa e della buccia.

Nonostante il nome diffuso di "patata dolce" o "americana", il rapporto con le patate comuni è minimo. Il nome scientifico di questa varietà è Ipomoeae batatas ed è nativa delle aree tropicali delle Americhe. È una pianta erbacea perenne con foglie lobate o palmate e fiori di medie dimensioni. I tuberi di medie dimensioni hanno colori diversi a seconda della varietà, dal bianco, al viola, sia nella buccia che nella polpa.

Il prodotto contiene tantissime sostanze utili come fibre, vitamine A e C (e in minore quantità B ed E), proteine, potassio, magnesio, ferro e calcio. È inoltre ricca di flavonoidi e antociani e ha un grande potere antiossidante.

Poco conosciuta tra le nuove generazioni, è venduta nei mercati e nelle fiere locali, anche se oggi non è più così facile trovarla. Solitamente è mangiata cotta, in puré o grigliata ed è infine usata per preparare un dolce (preparato anche con le batate bianche o con la zucca) molto simile a un gâteaux di patate con una leggera crosta sulla superficie.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneBrasile
Regione

Minas Gerais

São Paulo

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali

Segnalato da:Levi Gonçalves Oliveira, Cláudia Salles de Carvalho