Oliva makri

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

La varietà di oliva di Makri o maronea è originaria dell’area costiera della Tracia e si distingue da cultivar locali (per esempio quelle originarie di Kalamata e Creta, nel Sud della Grecia) poiché è esposta sia ai venti umidi e salati che attraversano il mare Egeo, sia ai venti freddi del nord.

Oggi è coltivata da circa 400 famiglie che utilizzano metodi tradizionali per la produzione, principalmente per l’autoconsumo e il mercato locale. Le piante sono un migliaio in totale, molte delle quali ultrasecolari. Per preservare la qualità del gusto e gli aspetti organolettici della varietà sono praticati metodi di raccolta e trasformazione tradizionali.

La raccolta avviene tra inizio dicembre e metà gennaio, più tardi rispetto alla normale raccolta delle olive. L’olio extravergine estratto da questa varietà locale ha un’acidità molto bassa (di solito 0,1 – 0,3%) e caratteristiche organolettiche uniche date dal fatto che le olive sono pressate, lo stesso giorno della raccolta, quando non sono completamente mature. Questo dà all’olio un colore verde smeraldo, alta densità e un aroma particolarmente pungente, con sentori di carciofo.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneGrecia
Regione

Macedonia Orientale e Tracia

Area di produzione:Area costiera delle Tracia e isole nordorientali dell’Egeo

Altre informazioni

Categorie

Olio

Segnalato da:Pavlos Georgiadis