Mardadouch (Maggiorana delle oasi)

Torna all'archivio >
Mardadouch (Maggiorana delle oasi)

Mardadouch

La maggiorana delle oasi, o mardadouch, cresce nelle oasi di Tafilalet, nel Sud del Marocco, nella zona di Errachidia. Morfologicamente è simile ad altre varietà, ma la maggiorana coltivata nelle oasi del Marocco si contraddistingue per uno speciale chemiotipo che la rende unica nel suo genere. La pianta, perenne, raggiunge i 40-50 centimetri di altezza e viene coltivata per le sue piccole foglie aromatiche di colore verde-grigiastro. Le nuove piantine, di solito, vengono interrate in settembre o in ottobre. Tra giugno e agosto la maggiorana delle oasi produce minuti fiorellini bianchi. Le foglie si raccolgono durante la fioritura o subito dopo, tra agosto e settembre, recidendo ramoscelli di circa 10 centimetri che poi vengono lasciati essiccare all’ombra.   Nelle oasi la maggiorana si coltiva da varie generazioni. A curare la pianta e raccogliere il prodotto sono esclusivamente le donne, che ne promuovono gli usi culinari e medicinali ed elaborano il prodotto in vista dello smercio sui mercati. La coltivazione e la commercializzazione della maggiorana sono un’attività importantissima per le donne della zona, e costituiscono un’ottima fonte di reddito. Si calcola che ogni anno vengano raccolti alcuni quintali di maggiorana delle oasi. Si tratta di una pianta aromatica le cui foglie fresche possono venire consumate in insalata oppure fatte essiccare e quindi usate come condimento in vari piatti, soprattutto minestre. Unita a foglie di tè serve a preparare un infuso. Trova impiego anche in medicina, per esempio nella cura di raffreddori, bruciori di stomaco, reumatismi e infiammazioni. Gli oli essenziali di maggiorana sono piuttosto rari nelle oasi, ma sono pure molto apprezzati. Oggi l’ecotipo del mardadouch corre il rischio di andare perduto, perché in seguito all’importazione di quantitativi crescenti di maggiorana introdotta da altre regioni sono rimasti in pochi a coltivarlo.

Foto: @ Giovanni Marabese

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneMarocco
Regione

Draâ-Tafilalet

Altre informazioni

Categorie

Spezie, erbe selvatiche e condimenti