Mandorlato dal Cioccolato di Modigliana

Torna all'archivio >

Il mandorlato al cioccolato di Modigliana è il dolce tradizionale di Modigliana, piccolo centro in provincia di Forlì-Cesena, in Emilia Romagna, frutto di un’antica ricetta tramandata oralmente nelle famiglie di generazione in generazione. Documenti storici dell’Ottocento citano il pasticciere Giuseppe Assirelli come primo produttore su più ampia scala di questo pregiato prodotto che riceve nel tempo numerosi riconoscimenti: nel 1906 Medaglia d’argento al “Salone Internazionale” di Milano, 1907 Medaglia d’argento del Ministero d’Agricoltura Industria e Commercio, nel 1909 Medaglia d’oro con Diploma d’onore all’Esposizione Internazionale di Parigi, nel 1910 Gran Diploma d’onore e Croce al merito, nel 1910 Diploma e Medaglia d’oro Cremona.

Nato inizialmente come dolce legato alla tradizione natalizia, quindi preparato esclusivamente nei mesi di novembre e dicembre, il Mandorlato al Cioccolato diventa nel tempo una specialità per tutte le stagioni. La ricetta tradizionale prevede cacao, mandorle, scorzette di arancio e cedro, farina di grano, zucchero di canna, spezie. In particolare le farine provengono da coltivazioni locali di antiche varietà di grano (gentil rosso, Rieti). Il suo segreto risiede nel bilanciamento esatto tra ingredienti e nella particolare lavorazione dell’impasto che viene pressato a mano all’interno di stampi circolari e quindi cotto in forno.

Negli anni ’30 Assirelli tramanda al suo garzone, Goffredo Cicognani, la ricetta ma le famiglie e i forni della città durante le festività natalizie ne propongono una loro variante personale. Il figlio di Goffredo, Valdemaro, a sua volta eredita e prosegue l’attività del padre fino alla metà degli anni ’90 circa, per poi sospenderla totalmente per motivi legati all’età e alla salute. La ricetta segreta rischia di andare perduta, fino a quando Maurizio Mortani e la sua famiglia decidono di rilevare l’attività per preservare l’antica tradizione e promuoverla nel piccolo laboratorio artigianale “Modigliantica”. Il prodotto originale oggi è a rischio di estinzione perché si trovano sul mercato varianti che non rispettano la ricetta della tradizione.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • Yes   No
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneItalia
Regione

Emilia Romagna

Altre informazioni

Categorie

Dolci

Arca del GustoI prodotti tradizionali, le razze locali, i saperi raccolti nell'Arca del Gusto appartengono alle comunità che li hanno preservati nel tempo. Sono stati rintracciati e descritti grazie all'impegno della rete che Slow Food ha sviluppato in tutto il mondo con l'obiettivo di conservarli e diffonderne la conoscenza. I testi delle schede possono essere utilizzati, a fini non commerciali, senza modificarne il contenuto e citandone la fonte, ma esclusivamente per scopi coerenti con la filosofia di Slow Food.