Malotira

Torna all'archivio >
Malotira

La stregonia, detta malotira a Creta o anche tsai tou vounou, è una pianta spontanea che cresce nelle aree di montagna ad altitudini comprese tra gli 800 e i 2000 metri anche in territori rocciosi, con scarsissimo terreno, in particolare sui Monti Bianchi, a Creta, ma è diffusa un po’ su tutti i rilievi montuosi dei paesi mediterranei dove è conosciuta anche come tè di montagna o tè del pastore. Il suo nome scientifico è Sideritis syriaca.
Da non confondere con la Sideritis di cui parla Dioscoride nel I secolo a.C., chiamata così per la sua capacità di curare le ferite fatte dalle armi di ferro (sideros significa ferro in greco).

La malotira è consumata dagli abitanti della parte occidentale di Creta non solo come bevanda, ma anche come medicinale. Ha effetti curativi per chi soffre di disturbi cardiaci, digestivi, ed è usata anche per combattere il raffreddore. L’olio essenziale di malotira è ricco di sostanze antibatteriche e antiossidanti, non sorprende che sia considerata una panacea per molte malattie. Durante l’occupazione di Creta, i Veneziani scoprirono le sue virtù curative, e forse il nome malotira potrebbe derivare dalle parole italiane “male” e “tirare”, a significare “estrarre la malattia”.

La malotira ha steli morbidi e pelosi, e piccoli fiori gialli circondati da foglie piccole, vellutate, di colore grigio-verde. Le piante selvatiche sono raccolte a mano nei mesi di luglio, che è il mese della loro fioritura.
Oggi la malotira selvatica è considerata una pianta rara, in particolare per l’eccessivo raccolto e per il sovra-sfruttamento dei pascoli montani. I cretesi usano le foglie essiccate e i fiori di malotira per fare infusi. Oltre alla malotira aggiungono all’acqua molto calda anche un poco di maggiorana cretese (Origanum microphyllum), di dittamo cretese (Origanum dictamnus), a volte cannella, e addolciscono infine con il miele. La tradizionale colazione cretese è formata da una tazza di malotira, un poco di formaggio e fette biscottate di orzo.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneGrecia
Regione

Creta

Altre informazioni

Categorie

Spezie, erbe selvatiche e condimenti