Maiale nero di Okinawa

Torna all'archivio >
Maiale nero di Okinawa

Shima-uwa

Un pelo nero, lungo e arruffato copre il corpo dei shima-uwa, una razza di maiali di Okinawa. Questo  animale ha un ventre curvo e pendente, zampe tozze e corte, il muso raggrinzito e le orecche cadenti. Il suo peso da adulto è di circa 100 kg., è più piccolo rispetto ad altre razze e partorisce meno cuccioli (circa quattro o cinque maialini). Raggiunge però la maturità prima, dopo circa 100 giorni. Questa razza è caratterizzata da un basso punto di fusione dei suoi grassi, un profumo delicate della carne grazie a ridotto contenuto di grassi e un intenso sapore di umami. Il maiale shima-uwa viene utilizzato per numerose ricette tradizionali come il so-oki (zuppa di costine di maiale), nakamii (zuppa di interiora di maiale) and chi-iri-chii (mescolare-friggere). Su-chikaa è invece carne di maiale conservata nel sale mentre uwaa-andaa è il lardo.   Si pensa che i tentativi di addomesticare i cinghiali per allevarli risalga a Okinawa a 7000 anni fa. Test del DNA evidenziano che il maiale di Okinawa mostra alcune similitudini genetiche con il cinghiale delle regioni del Vietnam. Durante il Medio Evo venne introdotto l’allevamento di maiali a Okinawa e il commercio di bestiame vide una grande fioritura sotto il regno di Ryukyu. Si ritiene che i primi maiali portati ad Okinawa in quel periodo siano gli antenati dell’attuale shima-uwa.   Gli allevamenti di maiale ebbero un grande sviluppo a Okinawa grazie all’abbondanza di cibo adatto alla loro nutrizione dovuta alla presenza di numerose colture di patata dolce e di grandi quantità di materiale residuo della distillazione locale. Questa attività incentivò supportare il commercio con la Cina perché il consumo di maiale era vietato in Giappone, la madrepatri, a causa della influenza del Buddismo e della politica dello Shogun Tokugawa Tsunayoshi durante il medio Periodo Edo (circa 1700). Le razze di maiale bianco vennero importate nel 1800 ed iniziarono gli incroci tra razze diverse. Il numero di razze si ridusse del 90% quando Okinawa divenne terreno di battaglia durante la Guerra del Pacifico.  Oggi la popolazione del maiale di Okinawa comprende solo le due razze che sono state conservate.   Nella cucina tradizionale di Okinawa tutte le parti del maiale hanno un ruolo fondamentale e la carne di shima-uwa si può trovare in alcuni mercati e viene venduta direttamente ad alcuni ristoranti. Tuttavia questa razza ha un basso numero di capi ed è ancora minacciata dagli incroci. Attualmente un numero ridotto di produttori alleva circa 300 – 350 maiali di pura razza all’anno.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneGiappone
Regione

Kyushu

Altre informazioni

Categorie

Razze animali e allevamento