Indivia catalana

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Lechuga escaroler

L’indivia catalana ha una forma molto voluminosa ed è ricca di gemme e germogli che possono essere mangiati, oltre che utilizzati per la riproduzione dei semi.
Le foglie sono appuntite e chiuse, di un colore verde molto intenso ed ha un gusto molto più dolce rispetto alle altre varietà.
La semina dell’indivia avviene a fine dell’estate e la raccolta comincia in autunno e si protrae anche in inverno. Alcune volte si semina in inverno e si raccoglie in primavera. Questa varietà è anche molto resistente alle temperature invernali rispetto alle altre, ma patisce il troppo caldo.
Questa coltura si trova in alcuni orti biologici che vogliono seminare varietà antiche, ma soprattutto negli orti famigliari legati all’autoconsumo. Ci sono circa 3000 piante prodotte durante le due semine. Questa lattuga ha un gusto speciale e diverso, ed una stagionalità diversa alle altre lattughe perché si raccoglie in autunno, inverno e primavera.
Ci sono fonti storiche scritte che riguardano questa varietà, per esempio nel “Estudio Agricola del Valles” del 1874. Esistono anche fonti orali che riguardano la trasmissione dei semi.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSpagna
Regione

Cataluna

Area di produzione:Valles Oriental e Maresma

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali

Segnalato da:Convivium Slow Food Vallès