Infuso di foglie di Mullaca

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Quella che viene chiamata mullaca (Muehlenbeckia volcanica) è una pianta semi- arbustiva appartenente alla famiglia delle Poligonacee, originaria della regine della sierra peruviana.
Questa pianta oggi si può trovare nella zona meridionale della Sierra, nello specifico nei Dipartimenti di Puno e Cusco, ad altitudini comprese tra i 1500 e i 4500 metri sul livello del mare. La zona che rappresenta le condizioni ideali per la crescita della mullaca coincide con la provincia di Quispicanchi.
In questa area si sviluppa preferibilmente lungo i pendii dei rilievi andini e anche nel sottobosco; la mullaca è in grado di adattarsi ai suoli aridi e rocciosi di origine vulvanica ed è capace di resistere alla scarsità di ossigeno e alle temperature rigide tipiche dell’alta quota andina. L’arbusto di mullaca si sviluppa tra le rocce e le radici possono raggiungere una profondità di quasi 15 metri.
Storicamente, le civiltà Wari, Tiahaunaco ed Inca utilizzavano le foglie e le radici per scopi medicinali; mentre dal fiore ottenevano una tintura naturale impiegata per colorare le fibre tessili. Oggi, le popolazioni locali continuano a raccogliere e consumare le foglie della mullaca sia fresche che in infusione.
La scarsa conoscenza e consapevolezza delle proprietà di questo prodotto assieme allo spopolamento dell’area andina rischiano di far perdere l’uso di questo prodotto e dei saperi gastronomici tradizionali ad esso connessi.

Le foglie di molluca vengono utilizzate in infusione per realizzare un té che viene consumato sia caldo che freddo. L’infuso di foglie di molluca viene soprattutto uttilizzato come bevanda energizzante per affrontate le alte quote.
Le foglie di molluca, secondo alcune ricerche etnomediche, vengono anche usate per preparare estratti con delle proprietà salutari per la cura di raffreddori, bronchiti ed asma.

Torna all'archivio >

Territorio

NazionePerù
Regione

Cusco

Puno

Area di produzione:Distrito di Cacta, Provincia de Quispicanchi

Altre informazioni

Categorie

Tè e infusi

Segnalato da:Dauro Mattia Zocchi, Rosa Miranda Almarás