Guatila

Arca del Gusto
Torna all'archivio >
Guatila

Questa varietà di Sechium edule è un ortaggio che appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee (come le zucche e ai meloni). La parte più importante della pianta è il frutto, che è verde, brillante e leggermente spinoso. Le varietà antiche di guatila o ‘patate povere’ come spesso sono chiamate, possono essere di colore bianco e nero. Le foglie verdi e le radici tuberose sono commestibili, ma non di uso comune. In passato i contadini includevano il guatila nella preparazione di zuppe, ma può essere cucinato utilizzando qualsiasi tecnica. Contiene diversi amminoacidi ed è considerato un buon regolatore di colesterolo. È sempre stato un prodotto apprezzato tra le popolazioni indigene delle regioni Andine in Colombia ma lentamente, specialmente negli ultimi anni, questa varietà ha perso importanza nella dieta quotidiana. È considerato un alimento povero ed è persino stato utilizzato da alcuni come mangime per maiali, nonostante sia raccomandato dai nutrizionisti per la sua salubrità. Il guatila si trova in vendita nei mercati regionali ed urbani. Tuttavia, a causa della globalizzazione, l’alimentazione delle popolazioni di queste aree è cambiata. Il guatila era un prodotto tradizionale che ha perso la sua importanza negli ultimi anni perciò è coltivato sempre meno dai contadini e non è più cosi reperibile nei mercati.Foto: Juan Camilo Quintero Merchan

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneColombia
Regione

Nariño

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali