Granoturco Chapalote

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Zea mays

Una delle più antiche specie di granoturco, la pianta del Chapalote, conosciuta anche con il nome di “Pinole Maiz”, fu una delle prime varietà di mais ad entrare negli Stati Uniti dal Centro America. I suoi chicchi pietrosi, di un color caffè, si allineano in dodici-quindici file lungo pannocchie a forma di sigaro che si affusolano alle due estremità. Le piante di granoturco Chapalote sono adatte ai climi aridi subtropicali e producono granoturco dal livello del mare sino a un’altitudine di quasi 1700 metri in canyon, dirupi e mesas che si estendono dal Messico nord-occidentale al sud-ovest degli Stati Uniti. Storicamente, furono i mesoamericani i primi a rendere coltivabile il granoturco Chapalote; e una volta entrata negli Stati Uniti, questa varietà di granoturco divenne il cibo di base degli indiani americani. Nella regione del sud-ovest degli Stati Uniti, gli indiani d’America utilizzavano tradizionalmente questo granoturco per preparare una bevanda nota come “chapalote pinole”. Ai nostri giorni, la famiglia Boudreaux della California meridionale è l’unico produttore di questa bevanda dal gusto dolce.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneStati Uniti
Regione

California

Altre informazioni

Categorie

Cereali e farine