Gorini halva

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

I Gorani sono uno dei tanti gruppi etnici di minoranza che abitano nei Balcani sud-occidentali, nella regione di Gora, tra l’Albania, il Kosovo e la Macedonia. Il nome Gorani deriva dalla lingua slava e significa "abitanti degli altipiani". Sono noti anche come Našinci, che significa letteralmente "la nostra gente". Sebbene alcuni siano già albanizzati, una buona parte dichiara di essere di nazionalità musulmana. Hanno un forte senso d’identità, una cultura popolare ricca e variegata che si riflette anche nel consumo alimentare. Uno dei dolci tradizionali è l’halva, il cui arrivo è legato all’Impero Ottomano. I Gorani preparano l’halva con una base di farina, burro, talvolta olio, uova e zucchero. Ciò che la rende unica e diversa dagli altri tipi di halva è l’aggiunta di una pianta nota localmente come čuen, il farinello buon-enrico (Chenopodium bonus henricus). Le radici della pianta vengono fatte bollire e sono quindi aggiunte alla miscela di ingredienti. Si tratta di una pianta annuale che si trova in tarda primavera ed estate in alta montagna. Le ampie foglie ricordano gli spinaci.
L’halva preparata dai Gorani è normalmente consumata come dessert; è preparata a casa in occasioni speciali, ad esempio per la festa di San Giorgio il 6 maggio. L’halva ha un sapore delizioso e molto dolce.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneKosovo
Regione

Kosovo

Altre informazioni

Categorie

Dolci

Comunità indigena:Gorani
Segnalato da:Andrea Pieroni