Gò della Laguna di Venezia

Torna all'archivio >

Il gò (Zozterisessor ophiocephalus) è un ghiozzo tipico della Laguna veneta, presente in grande quantità. Generalmente, è un pesce che preferisce vivere in aree dove il fondale è fangoso, ricco di alghe e altri piccoli microorganismi come benthos, piccoli crostacei e molluschi.

Il gò è un pesce di medie-piccole dimensioni, circa trenta centimetri, leggermente schiacciato sulla coda e sulla testa. Gli occhi sono posizionati sulla parte superiore del capo. La pelle è molto morbida, coperta di scaglie, specialmente sul collo. La bocca del gò è polposa con denti ricurvi all’interno. Ha due pinne, la prima molto lunga con sei raggi, la seconda molto morbida con quindici raggi. Ha una colorazione che tende al giallo-verdognolo, che rimane più scura sulla parte dorsale e più sbiadita verso la coda. Nella parte pettorale, il gò presenta una serie di puntini neri. Nel suo habitat naturale scava delle piccole tane che serviranno alla femmina per depositare le uova durante tutta la stagione primaverile.

La pesca commerciale di questo pesce avviene con reti fisse dal basso impatto ambientale (martevelli) o trappole specifiche (chebe da gò). Il gò è una specie molto popolare nei mercati locali, utilizzato per diverse ricette tipiche della zona come il risotto di gò e la frittura. In passato, il gò era mangiato accompagnato da una piadina, rosmarino, e altre erbe. Può facilmente essere scambiato per varietà meno buone come il gò nero (gobius niger) e il paganello gò (gobius paganellus). In tempi antichi, quando la situazione economica era peggiore, il gò era il cibo dei poveri, usato anche per il baratto e le transazioni monetarie.

La pesca era abbondante in laguna ma negli ultimi anni si è segnalata una diminuzione del pescato dovuta ai cambiamenti ambientali nella laguna di Venezia e alla riduzione degli ambienti erbosi dove questa specie si riproduce.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneItalia
Regione

Veneto

Area di produzione:Venezia

Altre informazioni

Categorie

Pesce, frutti di mare e derivati