Fungo Kanswelele

Torna all'archivio >

Uyoga Mdogo Mweupe

Kanswelele, detto localmente Uyoga Mdogo Mweupe, è il nome di un lungo fungo selvatico bianco di piccole dimensioni, che non è mai più alto di 5 centimetri. Si dice che sia un fungo molto dolce, molto famoso a livello locale e molto ricercato per il suo sapore, ma relativamente raro da trovare selvatico. Ogni anno ne sono raccolti circa 400 chili. Cresce prevalentemente nella materia fecale e si può trovare nella regione di Tabora in Tanzania centroccidentale. È raccolto sia per uso personale o domestico che per la vendita nei mercati locali.

Una volta raccolto, il fungo è essiccato al sole da 2 a 5 giorni, a seconda delle condizioni meteo. Il fungo essiccato ha un color crema o giallastro ed è solitamente conservato in vasi di terracotta, cesti di salice, borse di plastica o carta per massimo un anno, senza segni di deterioramento. Per essere usato, è prima immerso in acqua fredda per almeno 20 minuti e poi lavato accuratamente. È cotto nella stessa acqua, solo se è fresco. Può essere usato per dare un sapore più intenso a piatti a base di ortaggi, come il locale nsansa.

Con lo spostamento delle giovani generazioni verso le città e lontano dalle aree rurali dove vivono le persone più anziane, le tecniche per raccogliere e usare questo fungo sono andate progressivamente perse. Dal momento che è rischioso mangiare questo fungo selvatico ed è meglio non venga raccolto da persone non esperte, la migrazione dei giovani ha segnato negativamente la trasmissione delle informazioni e dei sapere tra generazioni, mettendo a rischio di estinzione l’uso di questa specie in Tanzania.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneTanzania
Regione

Tabora

Altre informazioni

Categorie

Funghi

Comunità indigena:Nyamwezi