Formaggio Serrat di pecora

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Il Serrat è uno dei formaggi più antichi di Spagna, prodotto tradizionalmente sulle montagne pirenaiche della comarca catalana Valle de Arán a partire dal X secolo. Ha sempre avuto un ruolo secondario nell’economia di sussistenza dei pastori, che lo producevano principalmente per conservare il latte ed era quindi destinato al consumo familiare o venduto nei mercati locali.
Solitamente veniva prodotto in primavera in piccole quantità con il latte non pastorizzato e molto grasso della pecora Aranesa oppure Xisqueta di Lleida.
E’ un formaggio molto grasso, modellato in piccole forme cilindriche di circa 1-2 kg con decorazioni floreali e geometriche e presenta una crosta marroncina. Di consistenza densa e colore bianco, ha un sapore intenso e burroso. Viene fatto maturare da un minimo di due mesi ad un massimo di due anni.
Il suo nome deriva dal fatto che la sua massa è “serrada” (”cerrada” in castigliano), ovvero chiusa, compatta, consistente e senza occhiature.
Si abbina bene ai frutti secchi e si consuma in insalate. Si può tagliare a fette sottili per far gratinare verdure e carni rosse. L’ideale per gustare il suo sapore è assaggiarlo da solo, tagliato a dadini e accompagnato da vini rossi invecchiati.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSpagna
Regione

Cataluna

Area di produzione:Valle de Arán

Altre informazioni

Categorie

Latticini e formaggi

Segnalato da:Pepe Maura