Farina di orzo bere

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

La farina di orzo “bere” è prodotta nel distretto della Scozia settentrionale. L’orzo bere è facilmente riconoscibile perché è l’unico – sul mercato inglese – con spighe a 6 ranghi. In base ad un’analisi effettuata dal nutrizionista H.E. Theobald e riportata nel saggio The Nutritional Properties of Flours Derived from Orkney Grown Bere Barley del 2006, la farina di bere contiene macro e micronutrienti, oltre a significative quantità di acido folico, tiamina, acido pantotenico, ferro, iodio e magnesio. La farina ha un sapore terroso, leggermente astringente, con note di tostato. Non si conserva a lungo. E’ ingrediente di una ricetta tradizionale delle Orcadi, delle Shetland e delle isole occidentali: una morbida focaccina dalla forma tondeggiante e dal colore bruno. L’orzo è una coltivazione tradizionale in Galles e in Scozia, soprattutto nelle zone montane poco fertili, come le Highlands e le isole. La breve stagione di crescita e la sua precocità si adattano bene a terreni poco fertili ed esposti a molte ore di luce, compensando in parte la povertà del suolo e le basse temperature. Nel tempo, sono state selezionate diverse varietà di orzo. L’analisi molecolare promossa dalla biologa Catherine Southworth nel 2007 ha individuato tre distinti gruppi genetici: uno nelle isole Orcadi, uno nelle Shetland e uno – ampio e diversificato – nelle Isole Ebridi. Tuttavia le differenze genetiche non si traducono in distinzioni morfologiche. Storicamente, la farina era usata in tutta la Scozia e le focacce d’orzo erano consumate in sostiuzione del pane. Dal XIX secolo, il loro consumo è quasi scomparso ad eccezione delle Highlands, delle isole, delle Orcadi e delle Shetland. C’erano mulini manuali, per il consumo familiare e mulini ad acqua per produrre quantità di farina superiori. Lo storico Bill Lawson registra la presenza di tre macine a North Uist – una delle isole Ebridi – nel 1793, anche se la maggior parte delle persone usava il proprio o piccoli mulini per macinare il grano. La canzone popolare scozzese Tir an Eorna, Tir an machrach (La terra dell’orzo, la terra del machair) testimonia lo storico legame tra la varietà di orzo tradizionale (bere) e il territorio.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneRegno Unito
Regione

Scotland - Shetland

Altre informazioni

Categorie

Cereali e farine