Elgertoufa

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Guertoufa, tiklilt, takkélt

L’elgertoufa, (Cotula cinerea Del o Brocchia cinerea Del), detta anche guertoufa o, in lingua berbera, tiklilt o takkélt, è una pianta erbacea tomentosa, caratterizzata da un sistema di radici sotterranee poco sviluppate, di forma cilindrica e colore bianco. Lo stelo, invece, di colore verde-grigio, è ramificato e può arrivare fino a 40 centimetri di altezza. I piccoli fiori, che nascono tra febbraio e maggio, sono verde-giallo e a forma di tridente.

La pianta cresce in modo selvatico nei deserti di sabbia delle regioni di Boudnib, Zagora, Errachidia e Tafilalt o nella pianura di Beni Moussey. È una pianta aromatica tipica delle tradizioni dei nomadi di queste regioni: in effetti, è conosciuta e usata non solo in cucina e nella preparazione di tè e infusi, ma soprattutto per le sue numerose proprietà medicinali. Secondo la tradizione tuareg si dovrebbero bere tre bicchieri dell’infuso di quest’erba con gli ospiti e un proverbio dice che il primo bicchiere è duro come la vita, il secondo dolce come l’amore e il terzo leggero come il soffio della morte. In medicina, è usata per inumidire la fronte contro la febbre o in polvere per trattare i problemi intestinali. È anche un valido rimedio contro le punture di scorpione: è, infatti, una delle rare piante capaci di combattere il veleno di questo animale.

Oggi, a causa della crescente desertificazione e del cambiamento climatico, è a rischio di estinzione, poiché gli ecosistemi in cui vive sono fortemente indeboliti.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneMarocco
Regione

Draâ-Tafilalet

Altre informazioni

Categorie

Spezie, erbe selvatiche e condimenti

Segnalato da:Khalid Sellam