Dunlop tradizionale

Torna all'archivio >

Si narra che il formaggio Dunlop abbia origine nel lontano XVII secolo. Alcuni trattati storici indicano il 1690 come la data di nascita di questo formaggio scozzese, quando la figlia di un contadino dell’Ayrshire mette a punto la tecnica per la produzione di Dunlop, fin ora sconosciuto in Scozia.

Il formaggio Dunlop si realizzava usando il latte crudo della razza locale Ayrshire, ma negli ultimi anni da quando si è creata la DOP e le norme igienico sanitare sono entrate in vigore, l’uso del latte crudo è vietato. Il latte viene posto in un pentolone e fatto scaldare, dopodiché si aggiunge il caglio; una volta ottenuta la cagliata, il siero viene tolto e la parte solida viene macinata e messa ancora una volta nel pentolone per la salatura con sale marino. Infine, la cagliata viene posta all’interno di stampi e pressata per tutta la notte. Gli stampi vengono scaldati e avvolti in bende di stoffa. La stagionatura è variabile, ma solitamente non dura più di 12 mesi. Questa avviene in un luogo fresco ed asciutto, dove le forme di Dunlop vengono tenuti rivolti verso l’alto per permettere una fermentazione che fa gonfiare la parte superiore.

Si tratta di un formaggio dolce e molto burroso al palato, che si realizza dal latte della razza locale chiamata Ayrshire. La struttura del Dunlop cambia a seconda della stagionatura: appena realizzato è tenero, mentre invecchiando si fa più duro. Diversi giornalisti e scrittori hanno esaltato la bontà del Dunlop nel corso dei decenni, purtroppo però nel 1940 quasi la totalità della produzione cessò.

Ad oggi, solo pochi produttori sono rimasti a produrre il formaggio Dunlop utilizzando latte crudo della razza locale dell’Ayrshire e secondo le tecniche tradizionali.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneRegno Unito
Regione

Scottish Lowlands

Altre informazioni

Categorie

Latticini e formaggi

Segnalato da:Davide Dediero, Wendy Barry