Cuscus bianco

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

Dougoup Blanc, Couscous Blanc 

La farina ricavata dal sorgo e dal miglio locali è utilizzata per realizzare una varietà di couscous chiamati dougoup blanc o couscous blanc che si differenziano dal couscous tradizionale per via del colore bianco, la leggerezza e la facilità nel digerirlo. La popolazione Wolof utilizza il dougoup blanc assieme al riso coltivato localmente per preparare un prodotto secco che può essere conservato per mesi ed è la base per il mbouraké, un tipo di dolce preparato con una pasta di arachidi.   Storicamente, una parte della regione settentrionale del Senegal, nella zona bassa del fiume Senegal, apparteneva all’antico regno dei Waalo, una società matriarcale con re chiamati Braks. Il grano utilizzato per preparare il dougoup blanc era coltivato dalla popolazione della zona, apprezzato per la grande quantità di farina che questa coltura produceva. La farina è utilizzata per preparare il couscous, un alimento di base nella cucina tradizionale della zona prima dell’introduzione del riso nella dieta quotidiana. Le caratteristiche particolari di  questo couscous fanno sì che si possa anche utilizzare nella preparazione del pane assieme al frumento, che solitamente è una materia prima costosa in Senegal.   Oggi non è più possibile trovare il dougoup blanc in vendita, ed è preparato unicamente per il consumo domestico. Una delle ragioni è il crescente aumento della coltivazione del sorgo souna a discapito della varietà classica bassi. Il couscous preparato con altri grani ha un colore verdastro ed è ampiamente distribuito, per questo il dougoup blanc è visto come una variazione insolita del prodotto standard, e non è pienamente apprezzato sul mercato. 

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSenegal
Regione

Saint-Louis

Altre informazioni

Categorie

Cereali e farine

Comunità indigena:Wolof