Cressin bagnarde

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

La cressin bagnarde è un pan brioche di forma rotonda, di circa 20-25 cm di diametro e 10 cm di altezza, con taglio sulla superficie a forma di diamante, ricoperto di zucchero. Il suo luogo d’origine è la Val de Bagnes, nel distretto di Entremont nel Vallese svizzero. Il nome deriva dal patois “crèchin” e probabilmente si riferisce al fatto che è un pane lievitato. Se ne hanno notizie dal XVI secolo e nel tempo è stato anche un cibo rituale.

La cressin esiste in varie forme, in tutto il Valais, a seconda delle spezie usate per la sua preparazione. La sua particolarità è proprio questa: tante varianti quanti sono i panettieri che la fanno! Ogni panettiere ha la sua ricetta, spesso tramandata di generazione in generazione. La cressin bagnarde, ad esempio, contiene uva passa, cannella, anice e noce moscata.
In passato si preparava per le occasioni speciali e le festività religiose, quando il forno comune veniva utilizzato per cuocere il pane di segale. Alla fine di ogni partita c’era sempre un po’ di pasta rimasta, a cui si aggiungevano zucchero, uva passa, spezie e strutto – sostituito dal burro nel secondo dopoguerra – e si infornava sfruttando il calore residuo del forno.
Attualmente si trova tutto l’anno, anche se rimane un prodotto essenzialmente della "domenica". Si mangia a colazione o come spuntino; si taglia, si imburra e si aggiunge la marmellata; può anche essere consumato con formaggio e carne secca.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSvizzera
Regione

Valais

Area di produzione:Val de Bagnes

Altre informazioni

Categorie

Pane e prodotti da forno

Segnalato da:Christophe Bulliard