Riso Chong-ak

Torna all'archivio >
Riso Chong-ak

Kalinga 'Unoy, Uloy, Tinawon  

La varietà Chong-ak, nella lingua locale viene chiamata Kalinga ‘Unoy’ o ‘Uloy, termine generico che definisce questo tipo di riso a chicchi di media grandezza (specie: Oryza sativa, sottospecie: tropicale japonica, anche conosciuta come javanica).Nella provincia di Ifugao (lingue locali Ifugao e lingua regionale Ilokano), il termine generico per indicare le sottospecie tropicale japonica è ‘Tinawon’, che significa ‘una volta all’anno’.

Questa varietà si trova in tre diverse province. Il nome locale varia nei diversi villaggi isolati poiché i dialetti dei villaggi di montagna sono abbastanza diversi e le lingue dei diversi gruppi etno-linguistici (Kalingas, Ifugaos, Bontoc e Kankanay) sono completamente a sé stanti. La varietà di seme dallo spesso strato rosso ruggine è conosciuta nelle municipalità limitrofe come ‘duamlingan’ a Tanudan, Kalinga; come ‘chumalingan’ a Lubuagan e Kalinga; ‘phaflar’ a Mayoyao e Ifugao; ‘chum-e’ a Asipulo e Ifugao; e ‘gomiki’ o ‘ginulot’ in Sadanga, Provincia di Mount.

Si tratta di una varietà a crescita lenta che richiede un periodo compreso tra i 5 e i 6 mesi dal trapianto alla raccolta. È piantata da dicembre a febbraio e raccolta da metà giugno fino ad agosto, a seconda dell’altitudine. L’habitat migliore è sui terrazzamenti irrigati tra i 500 e i 1500 metri sopra il livello del mare. La pianta è alta (120-150 cm), tollerante al freddo, resistente, aromatica ma con basso accestimento (stelo moltiplicazione del numero di steli). Si tratta di una varietà nativa tradizionale che non è mai stata sperimentata in un programma formale di allevamento o di istituti di ricerca. Le donne indigene dell’area sono le principali custodi dei saperi tradizionali sulla selezione e sulla conservazione dei migliori semi da piantare.

Il Chong-ak si presenta con chicchi di medie dimensioni con un involucro color ruggine. Una ricerca sul riso tropical japonica/javanica condotta dall’Istituto Internazionale per le Ricerche sul Riso (IRRI) ha appurato che questa sottospecie si trova solo in tre posti al mondo: in Indonesia, nelle risaie terrazzate delle Filippine e nelle aree montuose del Madagascar. Fino a non molto tempo fa, queste preziose varietà aromatiche raramente erano vendute in circuiti commerciali.

La varietà Chon-ak è da sempre cresciuta sulle alte latitudini dei terrazzamenti irrigati del Nord Luzon (Filippine), sulle montagne della Cordigliera Centrale, in particolare nella municipalità di Pasil e Lubuagan, nella provincia di Kalinga ma, localmente, varietà simili adattate sono cresciute nelle adiacenti valli montuose delle province di Mount e di Ifugao. Il riso resta l’alimento base preferito dagli abitanti della zona nelle aree in cui cresce. La varietà Chong-ak è intimamente connessa ai Taguibong, popolazione indigena di Kalinga, e alle loro pratiche culturali. La varietà Chong-ak viene servita durante i matrimoni e i ritrovi familiari, specialmente durante le celebrazioni del Pusipus, ovvero la riunione dei parenti prima che un membro della famiglia malato o anziano muoia. Fasci di Chong-ak vestito (vale a dire il riso non trebbiato ancora nel suo involucro) sono disposti ai piedi del morto per simbolizzare la sua abbondanza nelle risaie e nel raccolto.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneFilippine
Regione

Central Luzon (Region III)

Altre informazioni

Categorie

Cereali e farine

Comunità indigena:Kalinga