Chile huacle

Torna all'archivio >

Il chile huacle è una varietà di Capsicum annuum endemica della regione di La Cañada, nello stato di Oaxaca.E’ coltivato solo in questo stato messicano in piccoli appezzamenti, con un sistema di produzione e irrigazione che segue le pratiche di coltivazione tradizionali, integrate con alcuni accorgimenti moderni. Oggi il chile huacle è coltivato a San Juan Bautista Cuicatlán, Oaxaca, in un’area inferiore ai 10 ettari. Il volume di prodotto annuo va dai 500 kg alla tonnellata di peperoncino essiccato per ettaro. Si tratta di una zona prevalentemente popolata dai gruppi cuicateco e chinateco. La pianta ha un fusto a sezione quadrangolare e foglie ovali, di colore verde scuro e margine liscio.I frutti hanno forma trapezoidale, posizione inclinata, superficie liscia, apice acuto.Esistono tre varietà di chile huacle: la nera, la rossa e la gialla. Sono molto diverse tra loro e ciascuna ha sementi specifiche. Non si tratta di diversi stadi di maturazione. Tutte e tre sono ingredienti importanti di piatti caratteristici della zona.Il chile huacle si consuma sia fresco che essiccato. Il peperoncino fresco è impiegato, tra le altre cose, nella preparazione di piatti squisiti come il chile caldo e il chile relleno. Disidratato, è l’ingrediente chiave del rinomato mole nero di Oaxacan. Viene utilizzato anche nella preparazione di piatti tipici della valle di Cuicatec, come il chanfaina, il tacchino al chili e le costine al chili. Gli abitanti della regione lo considerano la varietà di peperoncino più importante.Il frutto viene fatto essiccare con metodi tradizionali sulle pendici delle colline e su terreni rocciosi sotto l’azione diretta del sole, garanzia delle specifiche caratteristiche organolettiche del prodotto.Il chile huacle è molto importante per la gastronomia dello stato di Oaxaca, ed è uno degli ingredienti base delle sette salse mole tradizionali della zona. In particolare, il chile huacle è un ingrediente essenziale della salsa mole nera, una preparazione tipica apprezzata sia in Messico che all’estero. Lo huacle nero viene utilizzato per preparare il mole negro e il chichilo, lo huacle rosso per il mole rojo e il manchamanteles, lo huacle giallo per il mole amarillo. Data l’importanza capitale di questo ingrediente per la cucina di Oaxaca, l’estinzione del chile huacle sarebbe una perdita irreparabile per la cucina dello stato e del Messico in generale, parte del patrimonio immateriale dell’umanità. È indispensabile intervenire al più presto per impedire che questa varietà di peperoncino vada perduta. Il chile huacle si trova in vendita in tutte le regioni dello stato di Oaxaca e nella maggior parte dei mercati tradizionali tipici della zona. Attualmente, stando a informazioni fornite direttamente dai produttori delle vallate e dai commercianti specializzati del capoluogo, nei centri di produzione il prezzo al chilogrammo è di 400 pesos, e di 500-700 pesos presso i rivenditori al dettaglio.Il processo produttivo è ostacolato da gravi difficoltà, sopratutto da malattie virali che minacciano l’intero raccolto. Questa situazione e i costi di produzione crescenti hanno portato a una drastica riduzione dell’area che ciascun produttore dedica al chile huacle.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • Yes   No
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneMessico
Regione

Oaxaca

Altre informazioni

Categorie

Spezie, erbe selvatiche e condimenti