Chaya

Torna all'archivio >

Chay

Conosciuta anche come “albero di spinaci”, la chaya è una pianta sempreverde nativa della penisola dello Yucatan in Messico. Per diversi secoli è stata l’alimento base nella dieta dei Maya, che l’avevano soprannominata chay.

La chaya appartiene alla famiglia delle euforbiacee ed è simile alla pianta di ibisco e manioca; le sue foglie sono lunghe e rugose mentre i fiori bianchi. Le foglie ricordano quelle del cavolo e non sono commestibili da crude. Alcune varietà presentano alcuni piccoli peli urticanti, che possono richiedere l’uso di guanti nella raccolta, e svaniscono con la cottura. La chaya cresce in ambienti caldi, umidi e luminosi e può raggiungere fino ai 6 metri di altezza anche se solitamente si aggira intorno ai 2 metri. Resiste bene agli insetti, alla pioggia e alla siccità.

Tradizionalmente le foglie di chaya si cucinano immergendole in acqua bollente per 20 minuti e si consumano condite con olio o burro. Si possono aggiungere mais e semi di zucca o utilizzarle nella preparazione del tamal, piatto tipico della cucina mesoamericana. Le foglie di chaya possono essere accompagnate con zuppe, brodi, riso o uova. Vengono anche utilizzate nella preparazione di tortillas, empanadas, frittate e creme o di diversi piatti tradizionali regionali, come il Dzotobichay o Tobil Chay Ts’o, un tamal ripieno di uovo, salsa di semi di zucca e pomodori.

Le famiglie delle comunità rurali dello stato di Quintana Roo sono solite preparare le tortillas di chaya in occasioni importanti oppure in occasione di alcune festività religiose. Ad esempio, le tortillas di chaya vengono preparate dai genitori in occasione del hetzmek, una sorta di battesimo che prende il nome dal modo in cui i bambini vengono tenuti in braccio sul fianco sinistro dei padrini.

Secondo alcuni studi la chaya contiene una maggiore quantità di sostanze nutritive rispetto agli spinaci. È una buona fonte di proteine, vitamine A e C, calcio e ferro, fosforo, minerali ed enzimi benefici per il corpo umano. La chaya aiuta a regolare la pressione sanguigna, migliora la circolazione del sangue, ha proprietà digestive e disinfettanti e riduce il livello di colesterolo. Per questo motivo molte persone utilizzano questa pianta come medicinale.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneMessico
Regione

Quintana Roo

Yucatán

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali

Comunità indigena:Maya
Segnalato da:María de Montserrat Herrera Gómez