Castagna Marron de Lyon

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

A giudizio di molti, il Marron de Lyon è la migliore di tutte le castagne. La dolcezza e la complessità del suo gusto non ammettono paragoni con altre varietà, senza contare che la sua taglia estremamente generosa la rende più appagante di altre castagne meno ricche di polpa. A seconda del clima di ciascun autunno, conservata in ambienti refrigerati nel corso dei mesi successivi alla raccolta, la castagna vede evolvere i suoi zuccheri, tanto che il gusto, a marzo, risulta ancora più dolce: in certi casi si è parlato di sentori di ananas e frutti rossi.

La pianta, originaria della Francia, è stata importata in California negli anni Ottanta del Diciannovesimo secolo per opera di Felix Gillet. In California la varietà ha trovato impiego soltanto come coltura domestica, senza mai dare luogo a una vera e propria produzione commerciale.

In fatto di castagne la zona della Sierra Nevada, nella California settentrionale, è ancora molto ricca di specie e cultivar di tradizione, ma finora gli archeologi arborei del Felix Gillet Institute sono riusciti a rintracciare un solo esemplare di questa specifica varietà. La pianta cresce in una vecchia proprietà di Camptonville, California. Attualmente un migliaio di piantine sono in corso di propagazione con l’aiuto del vivaio Dave Wilson.

In generale il castagno si presta molto bene all’agricoltura biologica e all’aridocoltura. Cresce senza alcun bisogno di pesticidi: tutt’al più va difeso dai cervi quando la pianta è ancora giovane. Una volta avviata, in compenso, la crescita non esige alcun intervento di irrigazione, fertilizzazione o potatura e nessun trattamento antiparassitario. In oltre cento anni la pianta individuata ha spesso prodotto oltre centocinquanta chili di castagne. Varie specie animali selvatiche vanno ghiotte di questa varietà: un allevatore del raro maiale di Cinta senese, in particolare, fa mangiare il Marron de Lyon ai suoi animali per dare alle carni un gusto e una consistenza che altri alimenti non riescono conferirle.

Dal momento che oggi esiste una sola pianta superstite, la castagna Marron de Lyon è un esempio da manuale di specie storica bisognosa di intervento. Senza misure di propagazione e una visibilità sufficiente questa tipologia dalle eccezionali qualità rischia di scomparire per sempre.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneStati Uniti
Regione

California

Area di produzione:Camptonville

Altre informazioni

Categorie

Frutta fresca, secca e derivati