Carciofo violetto di Plainpalais

Torna all'archivio >

Come il cardo spinoso, anche il carciofo violetto di Plainpalais porta il nome della piana fertile in cui i contadini ugonotti che scappavano dal sud della Francia cominciarono a piantare le proprie verdure. Con il tempo e a forza di selezionare le piante più resistenti, queste si sono adattate all’ambiente e al clima di Plainpalais.

Il carciofo violetto di Plainpalais è una varietà di taglia media rispetto agli altri carciofi che vengono coltivati e si trovano sul mercato, provenienti soprattutto dall’Italia o altri paesi esteri. Questa varietà produce dei piccoli capolini dalle bratee di colore viola da cui deriva il nome della varietà.

Il destino di questa varietà di carciofo è stato piuttosto movimentato nel corso della propria storia: nel XIX secolo era molto apprezzato e nella città di Ginevra si contavano numerosi venditori di carciofi, chiamati artichautières. Poco a poco, a causa dell’introduzione di varietà più produttive e che davano carciofi più grandi, la coltivazione di carciofo violetto di Plainpalais è diminuita fino a quasi scomparire del tutto. Infatti, nel 1959 per puro caso è stato ritrovato un esemplare di questa varità in un orto privato di Le Grand- Sacconex, appena fuori della città di Ginevra.

Ad oggi si possono trovare solo tre produttori, ma assieme ad associazioni che si occupano di biodiversità locale sta aumentando l’impegno per recuperare e promuovere la produzione di questa varietà locale. Ad esempio, nel mese di aprile si tiene una festa dedicata al carciofo violetto organizzato dalla città di Ginevra.

Il carciofo è un ingrediente dalla grande versatilità gastronomica e viene impiegato in molte ricette, dall’antipasto ai contorni: in insalata crudo condito con olio, in pastella oppure saltato in padella.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneSvizzera
Regione

Genf

Area di produzione:Ginevra

Altre informazioni

Categorie

Ortaggi e conserve vegetali