Boyoz tradizionale

Torna all'archivio >

Il boyoz è un prodotto di pasticceria, uno dei simboli di Smirne (praticamente l’unico luogo al mondo in cui si trova in vendita), oltre che un emblema della comunità ebraica cittadina. Ha preso forma nell’ambiente delle comunità sefardite trasferitesi in Turchia dalla Spagna e dal Portogallo negli anni Novanta del Quindicesimo secolo. In un primo tempo gli ebrei spagnoli e portoghesi si erano stabiliti a Costantinopoli (l’odierna Istanbul), a Sarajevo e in altre grandi città ottomane, per cui fino al Diciassettesimo secolo la loro presenza a Smirne rimane relativamente sporadica. La parola boyoz deriva dallo spagnolo bollos, plurale di bollo, un termine abbastanza generico che può riferirsi a varie tipologie di prodotti da forno o pagnotte dolci dal forte contenuto di amido. Il “boyoz” si presenta come un prodotto da forno dalla forma tondeggiante, semplice e di piccole dimensioni, ricavato da sottili strati di pasta. La ricetta originale è a base di farina, olio di sesamo e pochi altri ingredienti: non prevede l’uso di lieviti, per cui si può consumare anche durante la Pasqua ebraica. La pasta viene lavorata, ripiegata e lasciata riposare a varie riprese prima di venire cotta ad alte temperature. Ancora per tutto il Diciannovesimo secolo la comunità ebraica di Smirne è vissuta nei paraggi di Havra Sokaği (“via della sinagoga”) nello storico quartiere commerciale della città, Kemeraltı. Qui le famiglie di estrazione ebraica preparavano il boyoz in casa. Più tardi le famiglie più abbienti si sono trasferite nei quartieri di Karataş e Göztepe e il boyoz ha iniziato a venire preparato nelle fornerie. Fino a non molto tempo fa tutti i fornai che proponevano il boyoz avevano origini ebraiche. Oggi, però, nella zona di Smirne molti prodotti da forno vengono venduti come “boyoz” anche se non rispecchiano la ricetta tradizionale: varie fornerie, per esempio, hanno sostituito l’olio di sesamo con olio di girasole. Il boyoz è e rimane uno degli alimenti più apprezzati della popolazione, tanto che gli abitanti di Smirne lo considerano un simbolo cittadino, eppure pochissimi ricordano ancora la versione tradizionale a base di olio di sesamo, quasi interamente scomparsa.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneTurchia
Regione

Regione dell'Egeo

Area di produzione:Smirne

Altre informazioni

Categorie

Pane e prodotti da forno