Abbuoto viticusano

Arca del Gusto
Torna all'archivio >

L’abbuoto viticusano (abbuot nel dialetto locale, cioè “avvolto”) è un insaccato di ovino cotto, a base di carne e frattaglie ovine, uova, peperoni dolci e peperoni piccanti, spezie, tipico di Viticuso, una piccolissima comunità montana della provincia di Frosinone a 825 metri sopra il livello del mare.

Pare che le origini di questo salume siano antichissime e legati alle tradizioni pastorali. Questo tipo di trasformazione permetteva ai pastori di portare consumare carne anche durante i lunghi periodi di assenza dovuti alla transumanza delle greggi. Infatti, essendo un salume cotto si poteva conservare a lungo. Sono pochissime le macellerie che lo producono ancora, e solamente una nel paese di Viticuso.

L’abbuoto viticusano si consuma a fette come un comune salame. Nel mese di luglio la comunità di Viticuso celebra la propria eccellenza territoriale in una sagra nel mese di agosto.

Torna all'archivio >

Territorio

NazioneItalia
Regione

Lazio

Area di produzione:Comune di Viticuso, provincia di Frosinone)

Altre informazioni

Categorie

Salumi e derivati carnei

Segnalato da:Francesco Spacagna