Abatina

Torna all'archivio >

L’abatina è una salsiccia particolarmente speziata che, una volta insaccata, viene posizionata sotto ad una pressa così da darle una forma schiacciata anche quando si serve.
Si dice che questo prodotto, conosciuto anche come boccone divino dell’abate, abbia origine nella Chiesa di Sant’Antonio Abate (Campobasso) nei primi decenni del Novecento. Qui vi abitava un abate che non amava molto l’odore della carne di maiale, così la sua perpetua gli preparava della carne molto aromatica.

La ricetta è segreta e i pochi norcini rimasti ne tramandano i diversi passaggi, ingredienti e dosi. In sostanza, la carne di maiale viene macinata molto finemente e poi condita con sale ed altri aromi (soprattutto peperoncino). Poi viene messa sotto pressa per circa 3 giorni e infine viene fatta stagionare all’aria aperta per alcune settimane.

Si consuma tagliata a fette oppure farcendo dei panini, accompagnata da peperoni oppure friarielli.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo
Torna all'archivio >

Territorio

NazioneItalia
Regione

Molise

Altre informazioni

Categorie

Salumi e derivati carnei

Segnalato da:Carla Iorio