Silvestro Greco

silvio_greco_consiglio_amministrazioneConsigliere

Nato a Vibo Valentia nel 1957, Silvio Greco è entrato a far parte della rete di Slow Food nel 2003. Dal 2004 è stato fiduciario della condotta di Vibo Valentia, presidente regionale della Calabria, consigliere nazionale, presidente del Comitato scientifico di Slow Fish, membro del Consiglio d’amministrazione della Fondazione Slow Food per la Biodiversità e responsabile area ambiente di Slow Food Italia.

È laureato in Scienze biologiche con indirizzo oceanografico. Ha una lunga carriera universitaria: docente presso l’Università Federico II di Napoli e l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Cuneo), è stato ricercatore presso l’Università di Messina e dirigente dell’Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e dell’Icram (Istituto centrale di ricerca applicata al mare) di Roma.

Pubblica i suoi lavori su riviste nazionali e internazionali e si occupa di divulgazione scientifica su pesca, acquacoltura, biodiversità, aree marine protette, ecologia marina, ecotossicologia, bonifiche e rifiuti. Membro del comitato scientifico di Wwf Italia, partecipa ai lavori di diverse organizzazioni internazionali (Fao, Accobams, Ciesm, IWc) ed è stato assessore regionale all’Ambiente della Regione Calabria.

  • Hai imparato qualcosa di nuovo da questa pagina?
    Did you learn something new from this page?

  • YesNo